VIAGGI, CONFERENZE, VISIONI, SAPORI

0 6 minuti 5 anni

  Mi è capitato di fare (alla mia età!), in dieci giorni, quasi un giro d’Italia, partecipando a tre convegni in tre diverse regioni: nel Veneto, nel Lazio, in Calabria, cioè nell’Italia settentrionale (Venezia), nell’Italia centrale (Roma) e nell’Italia meridionale (Serra S. Bruno). Un viaggio […]

Giuseppe Rando

Due applaudite trasferte

0 12 minuti 5 anni

Sono reduce dal “continente”, dove ho relazionato su Horcynus Orca in un convegno veneziano di comparatistica e su Quasimodo nel cinquantenario dalla morte presso la Biblioteca Nazionale di Roma: fatiche da ragazzino, non da uomo quasi canuto, ma – grazie a Dio – ce l’abbiamo […]

Giuseppe Rando

Brevi notazioni postelettorali

0 4 minuti 5 anni

Come volevasi dimostrare, hanno vinto gli illusionisti delle Cinquestelle e la Destra becera, fascistoide di Salvini, Berlusconi, Meloni, mentre hanno perso – ma di brutto  – il PD di Renzi e tutte le sinistre sinistresi che sognavano di «intercettare i voti in uscita dal PD» […]

Giuseppe Rando

Nemo propheta in patria

0 3 minuti 5 anni

Da alcun tempo in qua, come sanno i miei amici, capita che io prenda le difese – per mio inguaribile temperamento altruistico  e/o per sensibilità democratica e riformistica – dei professori idonei [all’insegnamento universitario] non assunti, denunciando un’anomalia (grande quanto cento case) della prassi, ma […]

Giuseppe Rando

DICHIARAZIONE DI VOTO A LITTRI RANNI

0 6 minuti 5 anni

Vogliamo dirla a littri ranni (a lettere grandi, per i parigini), papale papale? Diciamolo: per me – e non solo per me – la politica è «l’arte del possibile», perciò io non sono né integrato nel sistema a tal punto da non vederne gli enormi […]

Giuseppe Rando

DIAGNOSI, DENUNCIA, PROPOSTA

0 8 minuti 5 anni

Mi pare manchi almeno una categoria d’intellettuali messinesi nella condivisibile antropologia disegnata da Sergio Todesco, il 18 u. s.: quella dei riformisti, che non sono maggioritari in città ma ci sono: io stesso ne ho tracciato un rapido profilo, di recente, recuperando, in un articoletto, […]

Giuseppe Rando

Maria di Nazaret tra umano e divino

0 5 minuti 5 anni

In questi giorni stracolmi d’impegni e finanche di dissipazione intellettuale, mi capita di estasiarmi e/o alienarmi riascoltando Bach o rileggendo Rilke o lasciando che la mente vaghi sulle orme del divino. È questa – presumo – una sorta di compensazione all’insopportabile scadimento cui mi costringono […]

Giuseppe Rando

NINO GRILLO: UN POETA TRILINGUE

0 7 minuti 5 anni

  Ho assistito ieri, assai compiaciuto, da critico – un mio saggio di taglio monografico sull’opera poetica di Nino Grillo è uscito, qualche anno fa, su «Otto-Novecento» – e da amico, alla presentazione, nella prestigiosa sede della Villa Vaccarino, a Milazzo, del recente libro di […]

Giuseppe Rando

La lettura salverà gli uomini dall’asservimento totale

0 11 minuti 5 anni

Secondo le acquisizioni più recenti della neuropsichiatria e dell’antropologia (F. Facchini, Evoluzione, uomo e ambiente, Torino 1988), sarebbe in atto, da alcuni decenni, a partire dalla seconda metà del secolo scorso, un’effettiva «mutazione antropologica» nel mondo occidentale, e soprattutto in Italia, causata dalla diffusione capillare […]

Giuseppe Rando

ANCORA SU INTEGRATI E RIFORMISTI

0 3 minuti 5 anni

Alcuni amici e/o parenti che seguono il mio blog  mi chiedono di specificare-chiarire il mio giudizio sugli integrati universitari, di cui ho parlato in una precedente notarella. Non me lo faccio ripetere due volte. Com’è facilmente intuibile, ho mutuato il termine da Umberto Eco, Apocalittici […]

Giuseppe Rando